Azienda Agricola La Rodola

I terreni dell’azienda, situati sulla sommità della collina in località Tribulina, sono da sempre ritenuti altamente vocati alla coltivazione della vite.

Il sig. Angelo Pievani, vero personaggio e bravo viticultore, ha dedicato con grande passione i suoi non pochi anni alla coltivazione della vite ed alla produzione di vini, alcuni veramente esclusivi e tali da poter essere definiti “vini d’autore”. 

Oggi i figli Mauro, Walter e Cristina, pur essendo altrove impegnati, affiancano il sig. Angelo nella conduzione della piccola azienda famigliare, intestata alla moglie Cesarina, artefice di succulenti piatti che ben reggono il confronto con i corpulenti vini della cantina, tra i quali eccelle un grandioso Moscato di Scanzo.

INFORMAZIONI GENERALI

Anno di fondazione: 1990
Enologo: Cesare Ferrari
Agronomo: Angelo Pievani
Vendita diretta di vino al pubblico: SI
Bottiglie prodotte: 10.000
Numero di etichette: 6
Superficie a vigneto: 3 ha, di cui 2,5 in affitto. Le giaciture dei terreni sono declive (pendenze < 20%)
Acquisto uve da terzi: SI

E' possibile visitare l'azienda su prenotazione ed effettuare degustazioni guidate.

AGRONOMIA

Forma d'allevamento prevalente: Guyot
Gestione del suolo: Inerbimento totale
Concimazione: Sia con prodotti organici che chimici
Potatura invernale: Solo manualmente
Selezione dei germogli: NO
Sfogliatura: SI
Diradamento dei grappoli: Solo se le condizioni dell'annata lo rendono necessario
Verifica del grado di maturazione: Mediante controllo analitico grado zuccherino, pH, acidità
Vendemmia: Manuale in cassette
Tempo di trasporto delle uve in cantina: Meno di 2 ore

L'azienda è condotta secondo i principi e i metodi dell'agricoltura convenzionale

VINIFICAZIONE

Cernita selezione dei grappoli prima della vinificazione: SI
Vinificazione separata dei mosti / fiore - 1º scelta - 2º scelta: SI
Attuazione di tecniche di concentrazione dei mosti - se si quali: Mai
Fermentazione a temperatura controllata: SI
Utilizzo di lieviti selezionati: SI
Utilizzo di altri coadiuvanti chimici o fisici - eccetto il metabisolfito - e se si quali: NO